Lago di Bracciano e livello delle acque: mamma mia, che danni da ACEA!

Per curiosità, e dopo quanto successo lo scorso anno in seguito alle captazioni indiscriminate di ACEA sulle acque del Lago di Bracciano, sono andato a rileggere dopo qualche tempo a che livello sono le acque di questo bacino sul sito Bracciano Smart Lake.

Ad oggi, come potete leggere, siamo a -159 cm rispetto allo zero idrometrico, fissato a 163,04 metri s.l.m.

Siamo ancora sotto il livello di inizio 2017, nonostante le abbondanti piogge del 2018.

(Per gentile concessione di Bracciano Smart Lake)

Ma come è possibile che il livello del lago sia ancora così basso?

Basta dare un’occhiata al grafico di cui sopra:

  • Siamo ancora abbondantemente sotto lo zero idrometrico;
  • Rispetto al 2017, pari periodo, il lago si è ripreso poco (circa una ventina di cm);
  • Le  precipitazioni di quest’inverno hanno limitato parzialmente il danno casuato nel 2017.

Quello che però salta subito all’occhio, confrontando i grafici, è l’entità del volume di acqua sparito nel 2017, e per il volume delle captazioni e per il naturale fenomeno dell’evaporazione causata dal caldo dello scorso anno.

Come potete ben vedere, da giugno dell’anno scorso, i livello del lago scende vertiginosamente, nonostante il limite fissato per autorizzare le captazioni fosse stato bellamente ignorato.

A questo punto mi chiedo: ma quanto diavolo ha captato ACEA per fare questo ENORME danno?

Quanti anni ci vorranno per ritornare allo status quo ante?

Dopo la sentenza del Tribunale delle Acque che ha rigettato il ricorso di ACEA, che richiedeva di poter di nuovo cominciare a captare, quanto possiamo essere sicuri che il Lago verrà lasciato in pace ancora per il tempo necessario per tornare alla normalità?

È incredibile pensare che si sia permesso di distruggere così un ecosistema complesso come quello del lago e mi auguro che questi eventi non si ripetano più, fino a quando le condizioni ambientali non lo permettano di nuovo.

Magari sarebbe anche interessante rivedere la convenzione con ACEA del 1990 , i limiti consentiti e gli importi da corrispondere.

Che ne pensate?

 

Precedente I dirigenti del PD hanno capito cosa c'è a sinistra? Successivo Sagra del fungo porcino a Oriolo: quando a Bracciano?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.