Raddoppio della FR3 da Cesano a Bracciano: a che punto è il progetto?

Raddoppio della linea ferroviaria FR3 da Cesano a Bracciano: a che punto è veramente?

raddoppio FR3 Roma-Capranica-ViterboAntefatto

Nei giorni scorsi, più precisamente il 20 maggio 2016, Regione e Governo hanno firmato un’intesa che ha sbloccato circa 1,5 miliardo di Euro per infrastrutture varie. Tra i progetti che verranno finanziati, si parla anche del raddoppio della Roma-Viterbo da Cesano a Bracciano. Un tracciato di 16 Km attualmente con ancora passaggi a livello e una infrastuttura abbastanza datata.

A che punto è VERAMENTE il progetto di raddoppio della linea ferroviaria FR3 da Cesano a Bracciano?

questo è lo stato attuale del progetto di raddoppio della linea ferroviaria Roma-Viterbo FR3:
  • E’ stato trasmesso (il 5 maggio 2016) alla Camera dei deputati lo “schema di aggiornamento per l’anno 2015 del contratto programma 2012-2016”.
  • Lo schema è stato assegnato alla Commissione competente (la IX Trasporti) che ha tempo fino al 9 giugno 2016 per esprimere un parere sull’atto. Qui si trova l’iter del provvedimento (n. 299): http://www.camera.it/leg17/682?atto…
    • Lo stato progetto (raddoppio del binario tratta Cesano-Bracciano) è in PD (progettazione definitiva) quindi dovrebbe essere cosa fatta.
    • Però il costo previsto è di 250 milioni di euro e ne sono stati accantonati al momento (dal MEF) 6 milioni per l’avvio del progetto (se verrà dato parere favorevole dalla IX Comm Trasporti).
    • Questo è il link diretto al documento: http://documenti.camera.it/apps/nuo…
  • Con l’inserimento nell’accordo Governo-Regione di cui qui: http://jocelyn72s.altervista.org/in… forse la Regione ha sollecitato un aggiornamento del piano, poiché nel precedente piano 2012-2016 non era previsto il raddoppio nei vari progetti.
  • il futuro è l’utilizzo sempre più spinto di mezzi di trasporto pubblici e avranno fatto una ricognizione per vedere cosa potevano fare prima della fine del 2016 (scadenza del programma).

Insomma: più di un elemento ci porta a pensare che questa linea verrà ammodernata.

Tutto sta a capire come la cosa verrà realizzata. Non si capisce ancora, per esempio, se il raddoppio sarà effettivamente realizzato fino alla stazione di Bracciano, o se se i lavori si fermeranno fino alla frazione di Vigna di Valle dove, a questo punto, dovranno essere realizzate tutte le strutture necessarie: nuova stazione, parcheggi, linee di trasporto locale, navette.

Ovviamente, se realizzato fino a Bracciano, il raddoppio porterebbe con se grosse novità per il paese, come:

  • passaggio sotto livella;
  • eliminazione del passaggio a livello che taglia a metà il paese;
  • riqualificazione dell’area di superficie della stazione.

Se ne è parlato anche sul blog “Oltre il Castello”. Qui il link.

Precedente Intesa Governo Regione Lazio: sbloccati 1,5 miliardi di Euro Successivo Grazie a Claudio Gentili e ai miei 31 compagni di viaggio!

Scrivete qui i vostri commenti

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...

No Trackbacks.