Canone RAI: oltre al danno anche la beffa

pagamento canone raiPagamento Canone RAI: si, sono un pagatore recidivo.

Sono uno dei milioni di italiani che pagano il Canone RAI. “Chi te l’ha fatto fare?” direte voi. Ed avete ragione! Solo che il Canone RAI è una di quelle cose che, una volta che l’hai fatta, non puoi tornare indietro… tipo l’eroina. A rimetterci non è la salute ma il portafoglio. Si, e anche tanto. Quest’anno si pagheranno “solo” 113,50€ per finanziare, come al solito, TV spazzatura, interventi di presentatori vari, Festival di Sanremo, etc. Ne vedessi uno di questi programmi! Li odio! Tant’è che pago anche un regolare abbonamento SKY per accedere a qualcosa di quantomeno decente.

Ecco! Pensandoci bene, pago 113,50€/anno di canone RAI per vedere RAI YoYo (Canale 43 per chi non lo sapesse). Bella consolazione…

Quando ho sentito che Renzi avrebbe voluto inserire il canone RAI a 65€ in bolletta ho fatto i salti di gioia. Eh si! Perché gli italiani sono così: tutti hanno la TV ma nessuno paga. Tanto, come per l’immondizia in giro per Bracciano, nessuno ti controlla se non paghi il canone RAI…

Comunque non mi metto a discutere di questo quanto, piuttosto, di un’altra gabella veramente insopportabile.

Le modalità di pagamento

Ecco, questo mi fa davvero incazzare: le modalità di pagamento del canone RAI!

A questo link sono disponibili una pletora di modalità per pagare questa odiosa tassa. Come potrete leggere per ognuno è previsto un costo più o meno alto.

  • Bollettino postale: 1,55€
  • Lottomatica: 1,55€
  • SISAL: 1,55€
  • Telefono con Carta di Credito: 2,10€
  • Internet con Carta di Credito: 2,10€
  • Bancomat (solo alcuni circuiti): da 0,90€ a 3,00€
  • Sportello bancario (solo alcuni istituti): da 0,50€a 5,00€

Ma dico io: già vi devo dare 113,50€, in più volete anche le commissioni?

Ma che il Dio di Abramo, Isacco e Giacobbe scateni su di voi tutta la sua ira!

Per pagare gli F24 mica ci metto soldi sopra! Perché in questo caso si? Voglio dire: questa è una tassa, perché dovrei pagare per pagarla? È un diavolo di controsenso!

Amici, ditemi che voi ne sapete di più e potete dirmi come ottemperare al dovere di cittadino-fesso senza rimetterci ulteriori risorse!

 

Precedente Video Time-lapse in ufficio: una tranquilla frenetica giornata Successivo Radio social: io proprio non vi (mi) capisco

Scrivete qui i vostri commenti

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...

No Trackbacks.